Salvatore Tripodi

Facile profezia!

  • Salvatore Tripodi
  • 03/09/2020

Coronavirus forte crescita di ricoveri (+30%) e del numero dei pazienti in terapia intensiva (+62%)

Coronavirus, Gimbe: forte crescita di ricoveri (+30%) e del  numero dei pazienti in terapia intensiva (+62%)

Forte aumento dei contagi e netta crescita delle ospedalizzazioni: il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe registra una preoccupante ripresa dell’epidemia in Italia. Nella settimana 26 agosto-1 settembre, rispetto alla precedente, si evidenzia un incremento del 37,9% dei nuovi casi (9.015, ben 2.477 in più). Crescita ancor più accentuata (+ 52,2%) del numero delle persone attualmente positive: in una settimana + 7.040 (+4.625 nella precedente). Una salita a due cifre anche per altri importanti indicatori: +30% di ricoverati con sintomi (arrivati a 1.380), +62% di quelli in terapia intensiva (107 in tutto) e +15% di decessi ( arrivati a quota 46). Contemporaneamente crescono anche i casi testati 86.515 (+28%) e i tamponi effettuati 116.184 (+24%). «In questa settimana si consolida il trend in aumento delle ospedalizzazioni e si impenna quello dei pazienti in terapia intensiva– afferma Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe – Si tratta di segnali di ripresa dell’epidemia nel nostro Paese, sia in termini epidemiologici che di manifestazioni cliniche, proprio alla vigilia del momento cruciale della riapertura delle scuole».

«Davanti a questa preoccupante e indiscutibile ascesa – conclude Cartabellotta – non possono essere più tollerati comportamenti individuali irresponsabili, esempi scellerati di cattivi maestri, né tantomeno correnti antiscientiste e manifestazioni di piazza che, sotto il falso scudo della libertà, mettono a repentaglio la salute della popolazione. La Fondazione Gimbe rinnova alla popolazione l’invito a rispettare tutti i comportamenti raccomandati. Alle autorità sanitarie il compito di potenziare ulteriormente l’attività di testing, sorveglianza e comunicazione pubblica, oltre che accelerare la messa a punto di un piano adeguato per gestire la difficile “convivenza” tra coronavirus e influenza stagionale».

CONDIVIDI

Seguici su:

Contatori

  • 55326Totale letture:
  • 12Letture odierne:
  • 2511Letture scorso mese:
  • 42140Totale visitatori:
  • 10Oggi:
  • 1954Visitatori per mese:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • 17/05/2018Il contatore parte dal 17/05/2018:

Categorie

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere costantemente informato

Loading

Archivi

Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookies di terze parti per profilare gli utenti.
Maggiori informazioni